“Pericolosità sociale attuale e concreta”, la Questura di Foggia emette 11 avvisi orali tra Gargano, Cerignola e San Severo

I provvedimenti disposti dall’Ufficio Misure di Prevenzione

“Nel mese di settembre 2021, l’Ufficio Misure di Prevenzione della Questura di Foggia ha emesso 11 avvisi orali nei confronti di persone caratterizzate da una pericolosità sociale attuale e concreta”. Lo riporta una nota stampa diramata dalla Questura di Foggia. “In particolare – si legge -, su segnalazione delle Compagnie territoriali dell’Arma dei Carabinieri, il questore della provincia di Foggia ha disposto 6 avvisi orali nei confronti di altrettante persone con precedenti di polizia per reati in materia di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio, stanziali nel territorio del Gargano precisamente nella zona di Manfredonia, San Giovanni Rotondo e Vieste.

Gli altri cinque avvisi orali sono stati eseguiti in seguito a specifica proposta dei commissariati di zona nei confronti di 4 persone di Cerignola, resisi responsabili di una serie di reati contro il patrimonio e violenza e minaccia a pubblico ufficiale e di uno di San Severo con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, in materia di stupefacenti e detenzione abusiva di armi. Inoltre, il questore ha emesso su proposta del Compartimento Polfer, Sezione Foggia, un foglio di via obbligatorio dal Comune di Foggia nei confronti di un cittadino lucerino che si è reso responsabile del reato di danneggiamento ai danni dell’edicola situata nell’atrio biglietteria della Stazione Ferroviaria di Foggia. Un altro foglio di via obbligatorio dal Comune di Monte Sant’Angelo è stato emesso – conclude la nota della Questura -, su proposta della Stazione Carabinieri di Monte Sant’Angelo, nei confronti di un residente ad Orta Nova, che nel comune di Monte Sant’Angelo, si è reso responsabile del reato di furto”.





Change privacy settings