Covid: i nuovi contagiati sono 5.193, i decessi 57. Terapie intesive scendono di uno, ricoveri -47

Scende il numero dei contagi da Covid-19, sempre superiori alle 5.000 unità, mentre il numero di morti è stabile attorno a quota 60. Queste le tendenze del bollettino di oggi del minsitero della Salute italiano, dove viene registrato anche un tasso di positività pari all’1,6%, diminuito dello 0,4% rispetto a ieri. I ricoveri ospedalieri calano di oltre 40 unità mentre i posti in terapia intensiva sono stazionari. Dando uno sguardo all’ultimo report settimanale dell’Istituto Superiore di Sanità che segnala un leggero calo sia per quanto riguarda l’indice Rt, da 0,97 a 0,92, sia per l’incidenza dei casi, passati da 74 a 64 ogni 100.000 abitanti. Circq il tasso di occupazione delle terapie intesive, le valutazioni dell’Iss parlano di una crescita dal 5,7% al 6,2% rispetto alla settimana scorsa. Inoltre, mentre la Sicilia si conferma in zona gialla, tre regioni presentano valori di rischio moderato: Friuli Venezia Giulia, Lombardia e l’Alto Adige.

Il Covid rallenta, l’Italia resta bianca. E la Danimarca elimina tutti i divieti

Sul fronte vaccini, l’Italia è vicina ai 40 milioni di immunizzati. Sono 80,5 miloni le dosi somministrate, l’87.7% del totale di quelle consegnate. Più precisamente, le persone che hanno completato il ciclo vaccinale sono 39,6 milioni, il 73,49% degli over 12. I dati Issriferiscono anche che il rischio di infezione da Covid, per le persone che hanno completato il ciclo di vaccinazione, si riduce fino al 77%, mentre salgono al 93,4%l’efficacia nel prevenire l’ospedalizzazione e al 95,7% quella nel prevenire i ricoveri in intensiva. L’efficacia nel prevenire i decessi è sulla soglia del 96,3%. Sempre sulla vaccinazione, ieri l’Aifa (Agenzia italiana per il farmaco) ha riportato che rispetto alle milioni di dosi di vaccino anti-Coronavirus somministrate, ci sono state solo 90mila segnalazioni di reazioni avverse: 119 ogni 100mila vaccini.

Di cosa parlano gli italiani sul web? “Covid a parte, soltanto di scuola”

Resta accesa, intanto, la discussione riguardo l’estensione del green pass nelle scuole, in vista della prima campanella di lunedì 13. I presidi hanno lanciato l’allarme sul rischio caos anche per i genitori e i sindacati – contrari alla decisione del Governo – proseguono nella loro protesta. “Il Green pass è geniale – afferma il ministro per la PA, Renato Brunetta – perché aumenta i costi per gli opportunisti contrari al vaccino. In futuro varrà per il lavoro pubblico e privato”. E mentre oggi sono previste in diverse città italiane nuove manifestazioni dei no-va/no-pass, i pm di Milano stanno valutando se aggiungere nel fascicolo contro la rete dei “guerrieri” Telegram, tra i reati da contestare, anche l’associazione a delinquere . Otto persone, cinque uomini e tre donne, attivisti no-vax, si erano armati di tirapugni e katane per “passare dalle parole ai fatti” durante le proteste contro la carta verde del 9 settembre, e sono già indagati per il reato di istigazione per delinquere aggravata.

I dati Covid di oggi

Nelle ultime 24 ore sono 5.193 i nuovi casi di Covid in Italia, in calo rispetto ai 5.621 di ieri. Aumenta sensibilmente il numero dei tamponi effettuati, 333.741 a fronte dei 286.028 del giorno precedente, per cui il tasso di positività scende a 1,6%. I decessi di oggi sono 57, -5 da ieri, per un totale di 129.885 da inizio pandemia. I ricoveri ordinari sono 4.117, in calo di 47 unità, i pazienti in terapia intensiva 547 (-1) con 40 ingressi del giorno (ieri erano stati 37). La regione con più casi odierni è ancora la Sicilia con 770 contagi, seguita da Lombardia e Veneto, +596 per entrambe, Emilia Romagna con +499 e Campania a +440. I casi totali salgono cosi’ a 4.601.749. I guariti sono 5.997 (ieri 6.984) per un totale dall’inizio della pandemia di 4.344.238. Il numero delle persone attualmente positive cala per il settimo giorno di fila, 863 in meno (ieri -1.429) e sono 127.626 in tutto, di cui 122.962 in isolamento domiciliare.

Regioni / Sicilia

Sono 770 i nuovi casi di Coronavirus in Sicilia, a fronte di 18.441 tamponi effettuati, su un totale di 5.978.606 da inizio emergenza. Nelle ultime 24 ore sono stati registrati 25 decessi che portano il totale delle vittime, sull’isola, a 6.568. Il numero degli attualmente positivi in Sicilia e’ di 26.255 (-98) mentre le persone ricoverate con sintomi sono 801, di cui 106 in terapia intensiva. In isolamento domiciliare 25.348 ci sono pazienti. I guariti/dimessi dall’inizio dell’emergenza ad oggi sono 255.003 (+843)

Veneto

In Veneto, oggi, sono 596 i nuovi casi di Covid-19, e il totale sale a a 461.499 malati da inizio pandemia. Non sono segnalati invece decessi, fermi a 11.719. Gli attuali positivi sono 12.902 (-271). Scendono i dati ospedalieri con 240 ricoveri in area non critica (-10) e 57 (-1) in terapia intensiva.

Lombardia

Nelle ultime 24 in Lombardia si sono registrati 596 casi di Covid e 3 morti. Dall’inizio dell’epidemia i decessi in regione salgono a 33.950. I tamponi processati sono stati 59.160, con un indice di positività dell’1%. I pazienti Covid in terapia intensiva restano invariati a 59, mentre i ricoverati salgono a 402 (+11). Gli attualmente positivi crescono a 11.387 (+142), mentre i dimessi/guariti sono 830.524 (+451).

Emilia-Romagna

Sono 499, in Emilia- Romagna, i nuovi casi di positività al Coronavirus individuati nelle ultime 24 ore. Si contano ancora quattro morti. I casi attivi rimangono attorno a quota 15mila, con il 97,1% in isolamento domiciliare. Prosegue il lento calo dei ricoverati: sono 43, lo stesso numero di ieri, in terapia intensiva e dieci in meno (390) negli altri reparti Covid. I nuovi positivi sono stati individuati sulla base di 36.357 tamponi, e gli asintomatici sono 181. In termini assoluti Modena è la provincia con il più alto numero di nuovi positivi (106) seguita da Bologna (86) e Rimini (71).

Campania

Dati sostanzialmente stabili in Campania sul fronte Covid. Si registrano 449 positivi su un totale di 20.049 tamponi esaminati: il tasso è del 2,23% rispetto al 2,24% precedente. In terapia intensiva ci sono 21 persone (dato inalterato) e 342 quelle in reparti di degenza ordinaria rispetto alle precedenti 346. I morti sono 6 (due nelle ultime 48 ore e quattro deceduti in precedenza ma registrati ieri).

Toscana

Sono 429 i nuovi casi di Coronavirus registrati nelle 24 ore in Toscana, su 19.924 test di cui 8.372 tamponi molecolari e 11.552 test rapidi. I nuovi casi sono lo 0,2% in piu’ rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,3% e raggiungono quota 259.790 (94% dei casi totali). Sono invece 6.134 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 7% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 9.515, -2,6% rispetto a ieri. I ricoverati sono 434 (8 in meno rispetto a ieri), di cui 55 in terapia intensiva (2 in meno). Oggi si registrano 3 nuovi decessi.

Lazio

“Oggi – comunica in una nota l’assessore alla Sanità e Integrazione sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato – nel Lazio su 7.757 tamponi molecolari e 12.866 tamponi antigenici per un totale di 20.623 tamponi, si registrano 362 nuovi casi positivi (+16), -42 casi rispetto a sabato 4 settembre. Sono 3 i decessi (+1), 445 i ricoverati (-12), 59 le terapie intensive (+2) e 617 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è a 1,7%. I casi a Roma città sono a quota 191. Stabile la pressione sulla rete ospedaliera. In attesa della circolare del ministero della Salute e del consenso informato per avviare la terza dose a immunodepressi e trapiantati”.

Calabria

Sono 278 i nuovi contagi da Covid 19 in Calabria, con 3.902 tamponi eseguiti e il tasso di positività che dal 6,50% delle 24 ore precedenti risale al 7,12%. Tre i nuovi decessi (due a Reggio e uno a Crotone) che portano a 1.351 il totale delle vittime. Aumentano di 3 unità i ricoveri in terapia intensiva (17) mentre diminuiscono di sei quelli nei reparti di cura (161). Sono 297 i guariti (74.264) e 22 in meno gli attualmente positivi (5.068). In isolamento -19 (4.890). In Calabria, ad oggi, il totale dei tamponi eseguiti sono stati 1.125.148 e le persone risultate positive al Coronavirus 80.683.

Piemonte

Sono stabili i ricoveri in terapia intensiva per Coronavirus in Piemonte. L’Unità di crisi regionali ne registra 24 (+1), mentre nei reparti ordinari sono 181 (-8). Due i decessi, nessuno dei quali nella giornata di oggi, mentre i nuovi positivi sono 232, lo 0,7% dei 33.984 tamponi eseguiti. Gli asintomatici sono 97 (41,8%). Le persone in isolamento domiciliare sono 3.586, gli attualmente positivi sono 3.791, mentre i nuovi guariti sono 226. Dall’inizio della pandemia, dunque, la regione ha registrato 379.119 positivi, 11.733 decessi e 363.595 guariti.

Puglia

Questo sabato in Puglia sono stati registrati 222 nuovi positivi su 16.343 test per l’infezione da Covid-19, con una incidenza dell’1,35%. Due i decessi. Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 3.435.097 test e sono 3.725 i casi attualmente positivi. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 265.867 e sono 255.395 i pazienti guariti.

Friuli Venezia Giulia

Oggi in Friuli Venezia Giulia 128 nuovi contagi, su 4.214 tamponi molecolari e 6.088 i test rapidi antigenici eseguiti. Si registra una vittima. Scendono a 11 le persone ricoverate in terapia intensiva e a 44 gli ospedalizzati in altri reparti. Lo comunica il vicegovernatore del Friuli Venezia Giulia con delega alla Salute, Riccardi. Complessivamente i decessi ammontano a 3.809. I totalmente guariti sono 106.870, i clinicamente guariti 112 mentre le persone in isolamento sono 1.437. Dall’inizio della pandemia in Friuli Venezia Giulia sono stati registrati complessivamente 112.283 contagi.

Marche

Nelle ultime 24 ore sono stati individuati nelle Marche 124 nuovi casi di Covid-19, il 4,4% rispetto ai 2.794 tamponi processati all’interno del percorso per le nuove diagnosi (ieri il rapporto era stato del 5,7%, con 114 casi su 2.014 tamponi); per il terzo giorno consecutivo è in discesa il tasso di incidenza cumulativo su 100 mila abitanti ed ora e’ a 63,40 (ieri era a 66,47). Non ci sono stati decessi. Il totale dei positivi individuati dall’inizio della crisi è salito a 112.205. Sono 82 i pazienti Covid-19 assistiti nei reparti ospedalieri, 1 meno di ieri, e 11 nei pronto soccorso (+4), in attesa di un posto nei reparti Covid-19. Nelle terapie intensive ci sono 23 pazienti.

Sardegna

In Sardegna si registrano oggi 114 ulteriori casi confermati di positività, sulla base di 2.812 persone testate. Sono stati processati in totale, fra molecolari e antigenici, 3.515 test. I pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva sono 24 (1 in meno rispetto a ieri). I pazienti ricoverati in area medica sono 220 (nessuna variazione rispetto a ieri). 5.191 sono i casi di isolamento domiciliare (96 in meno rispetto a ieri). Si registrano 2 decessi.

​Le altre regioni

In Basilicata ci sono stati 39 nuovi contagi nelle ultime 24 ore, in Molise 5. In Abruzzo i nuovi positivi sono 85. In Trentino 41 nuovi casi e in Alto Adige 59, non si registrano morti. Sono 87 invece i nuovi contagi in Umbria, dove si registra anche un decesso. In Liguria si registra un decesso e 98 nuovi positivi. La Valle d’Aosta, infine, ha un solo nuovo positivo.



In questo articolo:


Change privacy settings