“Un girasole per rinascere insieme”, il dono della cascina Savino per i pazienti oncologici di Foggia

I girasoli della Cascina Savino sono stati donati e consegnati al reparto di Oncologia del Lastaria di Lucera, grazie alla sensibilità di Giuseppe Savino, ideatore di Vazapp, primo hub rurale pugliese.

Raccolti direttamente nel campo, i girasoli della Cascina Savino sono girasoli speciali, di diverso colore e dimensione, gialli con sfumature nere, rosso porpora, giallo paglierino con sfumature bianche e bianchi somiglianti a giganti margherite.

Dopo la raccolta, i girasoli sono stati raccolti in mazzetti, sistemati in apposite scatole con sacchetti di acqua e consegnati al reparto di Oncologia del presidio ospedaliero Lastaria di Lucera dai Clown Dottori, corrieri speciali di gioia e amore, dell’Associazione “Cuore Foggia”, presieduta da Jole Figurella, per poi essere distribuiti a tutti i pazienti del reparto.

I Clown Dottori sono stati accolti da Maurizio Di Bisceglie, dirigente responsabile della struttura semplice dipartimentale ospedaliera di Oncologia Medica del Lastaria di Lucera, del Dipartimento Oncoematologico diretto da Giuseppe Bove, e da tutto il team sanitario del reparto.

L’iniziativa è un delicato gesto di gentilezza, in segno di speranza e di benessere per i pazienti oncologici del reparto e per tutto il personale.