Alessia Marcuzzi capobanda per un giorno nella “sua” Roseto Valfortore. “Borgo meraviglioso, dovete venire a visitarlo”

Per la conduttrice televisiva, showgirl, attrice, si tratta di un piacevole ritorno perché si, la nonna di Alessia è di Roseto, e lei da piccola trascorreva le sue vacanze proprio qui sui Monti Dauni

Nello stupore generale di un intero paese e all’insaputa di tutti, questo weekend Roseto Valfortore ha avuto il piacere e l’onore di ospitare una figlia della sua terra, Alessia Marcuzzi.
Per la conduttrice televisiva, showgirl, attrice, si tratta di un piacevole ritorno perché si, la nonna di Alessia è di Roseto, e lei da piccola trascorreva le sue vacanze proprio qui sui Monti Dauni. Queste alcune sue dichiarazioni sui momenti della sua infanzia: “Roseto è il paese dove è nata mia nonna e dove io ho passato un sacco di estati della mia infanzia, e sono tornata qui con la mia famiglia. Roseto è uno dei Borghi più belli d’Italia, dovete venire in questo posto meraviglioso”.
Nella giornata di ieri, in occasione della festa in onore di Sant’Antonio, la nota conduttrice si è divertita a sfilare con la banda per le vie del paese concludendo la sua performance in anfiteatro sostituendosi al capo banda nella direzione del stessa e regalandoci simpatici siparietti con Fabrizio Biggio, noto attore del cinema italiano.
Anche l’amministrazione accoglie e riabbraccia la propria concittadina omaggiandola con un bouquet e un cesto di prodotti tipici e strappandogli una promessa, che presto ritornerà per il conferimento della cittadinanza onoraria.





Change privacy settings