Firmata la “grazia”, l’ex Foggia Beppe Signori potrà tornare a lavorare nel mondo del calcio

Il presidente della Federcalcio, Gabriele Gravina ha firmato la “grazia” per l’ex attaccante del Foggia, Giuseppe Signori, radiato anni fa per calcioscommesse. Il provvedimento arriva dopo che Signori è stato assolto dalla giustizia ordinaria ed è conseguenza di un percorso federale concluso da un parere legale dell’ufficio della Figc. Il “Beppe nazionale” potrà tornare a lavorare in ambito calcistico. Nel 2011 fu squalificato per 5 anni, con preclusione alla permanenza in qualsiasi categoria o all’interno della Figc. Fu poi radiato, come detto, dopo la sentenza definitiva della giustizia sportiva.



In questo articolo: