A Vieste torna alberato il Piazzale Paolo VI, 53 lecci al posto dei pini. “Zona era pericolo pubblico, restituiamo decoro”

Operai al lavoro, piantati nuovi alberi. Il sindaco Nobiletti: “Nei mesi scorsi polemiche strumentali in vista delle elezioni”

A Vieste il Piazzale Paolo VI torna alberato. I 53 pini marittimi sono stati sostituiti da altrettanti lecci che non daranno più problemi con le radici. Soddisfatto il sindaco, Giuseppe Nobiletti: “Era diventato un pericolo pubblico, ma adesso abbiamo restituito decoro all’intera area. La città cambia volto”. Secondo Nobiletti “nei mesi scorsi, attorno alla vicenda, sono state sollevate polemiche strumentali in vista delle elezioni”.





Change privacy settings