Giuseppe Conte dice sì a Beppe Grillo: guiderà la “ristrutturazione” del Movimento 5 Stelle

Il vertice con Beppe Grillo e lo stato maggiore del M5S per definire, tra l’altro, il ruolo di Giuseppe Conte, si è concluso “positivamente”. E’ quanto si apprende da fonti qualificate dopo che la riunione dell’hotel Forum e’ terminata da alcuni minuti. Per l’ex premier sarebbe quindi pronto un ruolo ad hoc, all’interno del Movimento.

Nelle prossime ore non si escludono quindi nuove decisioni su eventuali modifiche allo Statuto. “Giuseppe Conte – si legge sul profilo Facebook ufficiale di M5s – ha raccolto l’invito a elaborare nei prossimi giorni un progetto rifondativo con il Movimento 5 Stelle. Una sfida cruciale per il Movimento, una ristrutturazione integrale per trasformarlo in una forza politica sempre più aperta alla società civile, capace di diventare punto centrale di riferimento nell’attuale quadro politico e di avere un ruolo determinante da qui al 2050″.

Al vertice hanno partecipato, tra gli altri, Giuseppe Conte, Roberto Fico, Vito Crimi, Stefano Patuanelli e Paola Taverna, Luigi Di Maio, Alfonso Bonafede e Riccardo Fraccaro.





Change privacy settings