Il Foggia cede il passo alla prima della classe, la Ternana sbanca lo Zaccheria. Rossoneri mai in partita, 0-2

Gli ospiti dominano il match e vanno in gol al 26’ e al 63’. Al 93’ arriva l’espulsione di Del Prete, per doppia ammonizione

Finisce 0-2 la sfida tra il Foggia e la Ternana, prima della classe nel campionato di serie C – girone C. I satanelli non entrano mai, realmente, in partita. Gli ospiti dominano il match e vanno in gol al 26’ e al 63’.

La cronaca

Il tecnico rossonero Marchionni, con il consueto 3-5-2, schiera in campo: Fumagalli tra i pali; in difesa Gavazzi (K), Del Prete e Germinio; a metà campo Agostinone, Salvi, Kalombo, Garofalo e Rocca; in attacco Curcio e D’Andrea. Primo tempo all’insegna della Ternana che domina il campo. Al 9’ Partipilo sbaglia, clamorosamente, davanti alla porta di Fumagalli. Al 26’ una Ternana cinica e affamata va in gol con Raicevic. Rossoneri in difficoltà. La Ternana prova l’assedio. Al 35’ i satanelli sbagliano l’ennesimo disimpegno e Fumagalli respinge un tiro insidioso. Termina 0-1 la prima frazione di gioco con tanta Ternana e pochissimo Foggia.

Nella ripresa Marchionni ridisegna la squadra con ben quattro cambi. Al 57’ Fumagalli para un tiro pericoloso. Al 63’ arriva il raddoppio degli ospiti. Al 71’, per opporsi al 3-0 della Ternana, serve Fumagalli e il palo a respingere la palla. I satanelli non riescono ad imporre il loro gioco. Al 93’ arriva l’espulsione di Del Prete, per doppia ammonizione, che costringe il Foggia a terminare la partita in dieci uomini. Termina 0-2 allo “Zaccheria”. (Foto Luigia Spinelli)



In questo articolo:


Change privacy settings