Cusmai (Lega): “Pazienti senza posti letto a Foggia. È questo il fallimento del duo Emiliano-Lopalco”

“Le immagini che circolano sulle testate giornalistiche degli Ospedali Riuniti di Foggia che immortalano pazienti costretti a restare su barelle e sedie nel PS per assenza di posti letto rappresentano, plasticamente, la piena disfatta delle politiche dell’assessore alla Sanità uscente, Michele Emiliano, appunto, e del suo consigliere televisivo e il fallimento del riordino ospedaliero (meglio: tagli) sbandierato in questi anni da una sinistra che ha sempre più mortificato i territori, depotenziando la sanità e le potenzialità di accoglienza, favorendo una gestione caotica che oggi costringe migliaia di pugliesi a muoversi verso i grandi centri, quando non nelle strutture del Nord”. Lo scrive in una nota, Daniele Cusmai, Segretario Provinciale Lega Foggia.
“Soprattutto vorremmo ricordare che nel piano ospedaliero il Presidente Emiliano ha previsto la costituzioni di nuovi ospedali in altre Province ma non in quella di Foggia, che resta la terza più estesa d’Italia. Condividiamo l’indignazione del nostro Europarlamentare Massimo Casanova, auspicando che il duo Emiliano-Lopalco pensi meno agli show in tv e più alla salute dei pugliesi, soprattutto alla luce del fatto che i numeri, ahinoi, non possono che peggiorare, rendendo la situazione da caotica ad esplosiva. Lavorino e si assumano la responsabilità di questa gestione disastrosa”.



In questo articolo:


Change privacy settings