234 ricoveri Covid in provincia di Foggia, seconda ondata preme sugli ospedali. Al Riuniti +31 in una settimana, a Casa Sollievo pazienti in attesa di un posto letto

I numeri cominciano ad essere preoccupanti. Reparti sanitari in difficoltà nel capoluogo dauno e presso il nosocomio di San Pio

Salgono a 122 i ricoveri Covid-19 al Policlinico “Riuniti” di Foggia. Ad oggi, la situazione è la seguente: 60 pazienti in Malattie infettive, 38 in Pneumologia, 10 in Covid chirurgico e 14 in terapia intensiva. Il balzo in avanti in una settimana è piuttosto sostenuto, solo sette giorni fa c’erano 91 pazienti di cui 11 in terapia intensiva. In una settimana, dunque, i ricoveri a Foggia sono stati 31, un numero particolarmente indicativo della fase critica che sta attraversando la provincia nella seconda ondata della pandemia.

Situazione particolarmente delicata anche a Casa Sollievo della Sofferenza. I pazienti ricoverati, al momento, sono 112, di cui: 5 in Pneumologia, 91 in malattie infettive e 14 in RIA. Da sottolineare che ci sono due pazienti in attesa di posto letto in Pronto soccorso.

Ricevi gratuitamente le notizie sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come





Change privacy settings