Menzioni speciali per le iniziative di solidarietà realizzate durante il lockdown. CSV Foggia premia gli esempi virtuosi

Alleanze tra Terzo Settore e mondo profit. C’è tempo fino al 15 ottobre per partecipare al Premio “Volontariato e impresa”, giunto alla quarta edizione

Avvicinare gli imprenditori locali ai valori della solidarietà e del terzo settore con il fine ultime di migliorare la qualità della vita delle comunità migliorando i sistemi sociali ed economici. Questo l’obiettivo del premio “Volontariato e impresa” del CSV Foggia, giunto alla quarta edizione. 

Il Premio riguarda progetti ed iniziative di collaborazione tra associazioni di volontariato ed enti del terzo settore, imprese o associazioni di categoria, realizzate (avviate, in corso o terminate) dal 1 gennaio 2019 al 31 luglio 2020 sul territorio della provincia di Foggia. Beneficiari sono organizzazioni di volontariato o altri enti del terzo settore con sede legale e/o operativa nella provincia di Foggia e nei Comuni di Trinitapoli, Margherita di Savoia e San Ferdinando di Puglia.

Vari i premi previsti per l’edizione 2020. Per la categoria “Imprese ed organizzazioni di volontariato”, il primo premio è pari a 300 euro; il secondo a 200 euro; il terzo premio consisterà in 150 euro. Per la categoria “Imprese ed altri enti del terzo settore”, invece, il primo premio sarà di 150 euro; il secondo di 100 euro.

Non solo. Il CSV Foggia si riserva la possibilità di assegnare fino a due menzioni speciali – pari a 150 euro cadauna – per le iniziative di collaborazione tra imprese ed organizzazioni del terzo settore realizzate nel periodo del lockdown, tra marzo e maggio 2020.

“Il tessuto economico – sottolinea il Presidente del CSV Foggia, Pasquale Marchese (foto sopra) costituito da numerose microimprese e il numero esiguo di grandi realtà associative non contribuisce allo sviluppo di partnership stabili tra il mondo profit e quello non profit. Il premio nasce proprio per avviare un dialogo tra aziende e terzo settore ed evidenziare i reciproci vantaggi. Inoltre, permette di portare alla luce l’instancabile lavoro di persone che, indipendentemente dall’organizzazione di appartenenza, collaborano per portare nuovo valore sociale”. 

Lo scorso anno, nel corso della “Festa del volontariato”, è stato premiato il Banco Alimentare della Daunia “F. Vassalli” Onlus, charity partner dell’evento Libando dal titolo “Cibo e Riciclo”. Riconoscimenti anche per l’Ass. iFun, per la piattaforma iDO che vede il coinvolgimento di sette partner; ANFFAS Torremaggiore per un programma di inserimento lavorativo con la “Rubino petroli”; Coop. Scurpiddu per il progetto educativo sperimentale “Felici di natura”, in collaborazione con l’Azienda agricola “Orto Sud”; il Cuore Foggia che, in collaborazione con ERA provinciale, ha realizzato “reparti a misura di bambino” negli Ospedali Riuniti di Foggia; LIPU Puglia per “I Falchi del Grano”, in collaborazione con la Fondazione “Siniscalco Ceci” e l’Azienda Agricola “Pedone” e, infine, Meravigliosi Doni che ha curato l’inserimento lavorativo di persone con disabilità in un pastificio locale, in collaborazione con la Coop. Eden e il Comune di Troia.

Per partecipare all’edizione 2020 (bando su www.csvfoggia.it), la scheda di partecipazione ed eventuali allegati relativi al progetto dovranno essere inviati all’indirizzo pec csv.foggia@pec.it entro il 15 ottobre 2020.  





Change privacy settings