“Non andate più a Milano per un alluce valgo o per un tumore. La Puglia vi cura bene”. Boccia esalta il modello regionale

Il ministro per gli Affari regionali e le autonomie in visita nella nostra regione: “I mesi di lockdown hanno dimostrato che la mobilità passiva era diventata un business, un business malato”

“Non è necessario andare a Milano per un alluce valgo, per un menisco o per un tumore. Ci si cura bene anche in Puglia. I mesi di lockdown hanno dimostrato che la mobilità passiva era diventata un business, un business malato. Lo dico ai grandi gruppi privati: investite al Sud perchè qui c’è una grande sanità fatta da eroi normali che lo fanno anche a mani nude”. Sono le dichiarazioni del ministro per gli Affari regionali e le autonomie, Francesco Boccia pubblicate da Repubblica Bari. Boccia ha rilasciato alcune dichiarazioni durante una visita all’ospedale “Vittorio Emanuele II” di Bisceglie.

Francesco Boccia

Parole al miele per la Puglia: “Il Mezzogiorno vivrà una grande stagione. Ma dobbiamo portare i nostri figli in quella stagione; senza le regioni non ce l’avremmo fatta e ogni singola regione da sola non ce l’avrebbe fatta. Il paese ha retto perchè c’è stata leale collaborazione”.

Sulla gestione dell’emergenza Covid ha aggiunto: “La Regione Puglia è stata un modello, per l’Italia e per il Mezzogiorno. Oggi il Covid c’è. Abbiamo messo in sicurezza salute e vite umane, ora è giusto difendere posti di lavoro e l’economia. La Regione Puglia sta seguendo questo percorso”.



In questo articolo:


Change privacy settings