Il Coronavirus avrà impatto sul gioco online? Nel 2019 sorpasso degli utenti che scommettono da mobile rispetto a chi lo fa da computer

L’Agimeg ha diffuso alcuni dati: è stato registrato un aumento pari al 123% della spesa per il poker nella versione torneo online a marzo 2020 in confronto allo stesso mese di un anno fa

L’emergenza sanitaria attualmente in atto ha letteralmente rivoluzionato le nostre vite. Prima di tutto per via del fatto che, per diverso tempo, non si è potuti uscire di casa, mentre a breve, grazie ad un allenamento delle misure restrittive, tutto questo sarà possibile, anche se si dovranno rispettare distanziamento sociale e obbligo di mascherine.

In questo periodo di quarantena è chiaro che un po’ tutte le attività online hanno preso il sopravvento e il trend estremamente positivo ha riguardato anche il gioco d’azzardo. Infatti, con l’impossibilità di uscire di casa, anche tante persone che prima si recavano nelle sale da gioco reali, adesso hanno volutamente provato l’esperienza di gioco online.

Un trend in crescita

Come si poteva facilmente intuire, il comparto del gioco online sta crescendo in maniera spedita e i numeri lo testimoniano, con un aumento di giocatori anche in questa prima parte di 2020. D’altra parte, era inevitabile, visto che già nel 2019 l’aumento era stato notevole, complice anche il vero e proprio boom di giocate da smartphone.

Il 2019, tra le altre cose, è stato anche l’anno in cui è avvenuto il celebre sorpasso degli utenti che scommettono da mobile rispetto a chi lo fa da computer, fisso o portatile che sia. Una di quelle novità che deve far capire certamente quale sia l’indirizzo a cui sta mirando l’intero comparto del gioco d’azzardo online.

Con il lockdown dovuto al Coronavirus, ecco che sempre più utenti si sono spostati sui casinò online, incontrando per la prima volta l’offerta di giochi presente sul web. Ad esempio, chi è alla ricerca di tornei di poker online soldi veri, dovrà inevitabilmente prestare la massima attenzione in relazione alla scelta della piattaforma in cui iniziare a puntare. L’aspetto della sicurezza è sicuramente prioritario e orienta la scelta, ma ci sono anche altri fattori che possono condizionarla, come ad esempio la presenza di un buon novero di sistemi di pagamento noti e diffusi, oppure la previsione di bonus dedicati al mondo del poker facili da attivare o, ancora, la reputazione del casinò, così come la gamma di tornei e proposte riguardanti il poker.

I numeri diffusi da Agimeg a marzo 2020

L’Agimeg ha diffuso alcuni dati molto interessanti che aiutano di certo a comprendere meglio questo fenomeno. Infatti, è stato registrato un aumento pari al 123% della spesa per il poker nella versione torneo online a marzo 2020 in confronto allo stesso mese di un anno fa.

Decisamente in aumento anche la modalità cash del poker online, che ha toccato un impressionante +88,7%, mentre per la spesa complessiva relativa ai casinò online, la crescita si è aggirata intorno al 29,5%. Tutto questo, bisogna ricordarlo, è avvenuto mentre tutte le discipline sportive erano sospese e, di conseguenza, erano impossibili anche le relative scommesse.

Le scommesse sportive virtuali sono un comparto che sta crescendo ad un buon ritmo, ma non è ancora abbastanza. Infatti, la raccolta di scommesse sportive sul web, è calata in questo periodo. Come detto, però, alcuni utenti hanno provato altri giochi presenti sui vari casinò online, oppure si sono avvicinati al mondo delle virtual bet.





Change privacy settings