Gli strozzini ai tempi del coronavirus: a rischio tante famiglie foggiane. Dalla Regione Puglia 150mila euro alla Fondazione Buon Samaritano

Soldi finalizzati alla concessione di piccoli prestiti senza interessi, a favore di persone sovraindebitate

“La pandemia in corso ed il conseguente periodo di lockdown stanno offrendo alla criminalità l’occasione per riciclare i cospicui profitti illeciti di cui dispone e di insinuarsi nel circuito dell’economia legale: così l’ombra dell’usura si allunga minacciosa sull’emergenza epidemiologica da Covid-19, come ha ricordato Papa Francesco in una recente omelia a Santa Marta”. È quanto dichiarano dalla Fondazione Antiusura Buon Samaritano di Foggia che in una nota stampa aggiungono: “Ad essere esposte non sono solo le classi sociali più deboli e le famiglie, ma anche le imprese ed i commercianti, che saranno tentati dal canto delle sirene di coloro che fingeranno di voler offrire aiuto e sostegno, con l’intento invece di rilevare attività in crisi. Niente di moralmente più grave che speculare sulla disperazione della gente”.

E ancora: “La criminalità, in presenza di un forte disagio sociale e potendo sfruttare il radicamento sul territorio, in questi frangenti punta ad acquisire un ‘consenso sociale’, offrendo anche beni di prima necessità a chi ne ha bisogno, proponendosi di fatto come alternativa allo Stato, fingendo di offrire aiuti per poi richiederne la restituzione con i ben noti interessi”.

Lo Stato ha dotato la Fondazione di cospicue risorse finanziarie per garantire prestiti erogati dalle banche, “mentre la Regione Puglia – fanno sapere – ci ha appena accreditato la somma di 150mila euro, finalizzata alla concessione di piccoli prestiti senza interessi, a favore di famiglie sovraindebitate e a rischio usura a seguito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. L’obiettivo della Fondazione in questo delicato momento è di costituire un’ancora di salvezza, una speranza per le tante famiglie lacerate dal dramma coronavirus, di sottrarle dai tentacoli della criminalità e di proteggerle dal rischio usura. La concessione di detti prestiti è disciplinata dalla legge 108/96 e dal dm 176/2014″.

Infine, “concludiamo con un appello ai cittadini: non imboccate strade sbagliate, parliamone insieme, chiamateci allo 0881.610211 o, meglio ancora, scriveteci a info@buonsamaritano.com, un pool di volontari, esperti della questione, sono pronti ad accogliervi e ad ascoltarvi”.





Change privacy settings