“Semplicemente eroici”, la Fondazione Buon Samaritano ringrazia il personale sanitario e dona tute protettive agli Ospedali Riuniti

“Come tanti cittadini, impegnati in queste ore nella solidarietà ed a contrastare la pandemia in atto, anche la Fondazione ha deciso di offrire il suo contributo”

“Distanti, ma uniti, insieme possiamo farcela”. I volontari della Fondazione Buon Samaritano esprimono con una nota diramata dal presidente, l’ingegner Pippo Cavaliere il loro ringraziamento a tutti gli operatori sanitari.

“Semplicemente eroici- si legge-  non ci sono altre parole per definire l’atteggiamento del personale sanitario italiano e del nostro territorio, che non molla, sebbene consapevole del grave rischio che corre. La Fondazione Antiusura Buon Samaritano, col suo direttivo ed i suoi volontari, rivolge il più sentito e accorato ringraziamento ai medici, agli infermieri e a tutti gli operatori della sanità degli Ospedali Riuniti di Foggia e degli altri presidi sanitari della Capitanata. Grazie a chi interpreta oggi il proprio ruolo di operatore sanitario come una vera e propria “missione”, dedicando le proprie giornate, senza mai risparmiarsi, ad assistere i contagiati dal coronavirus, facendosi carico anche di offrire conforto e sostegno morale a chi non può essere assistito dai propri familiari e deve vivere la malattia nel dramma di una assoluta solitudine. Come ha detto Papa Francesco, la nostra vicinanza va ai medici, agli infermieri ed infermiere, ai volontari, al personale della protezione civile. Va la nostra vicinanza anche alle autorità ed istituzioni che devono prendere misure dure, alle forze dell’ordine che sulla strada cercano di far rispettare le regole in modo che si compia quel distacco sociale, unico nostro antidoto oggi alla diffusione del Covid-19. Come tanti cittadini, impegnati in queste ore nella solidarietà ed a contrastare la pandemia in atto, anche la Fondazione ha deciso di offrire il suo contributo, donando all’Azienda Ospedaliero-Universitaria “Ospedali Riuniti” di Foggia, tute protettive per il personale sanitario”.

 





Change privacy settings