Mezzi pesanti rubati e cannibalizzati, polizia sequestra tutto a Cerignola

Gli agenti del commissariato di polizia di Cerignola e del Reparto Prevenzione Crimine di San Severo e Bari, in seguito ad ulteriori accertamenti eseguiti presso un ex mobilificio di Cerignola, dove nei giorni scorsi erano stati rinvenuti numerosi mezzi pesanti di provenienza furtiva, hanno rinvenuto e sequestrato un sistema di video sorveglianza, 48 assali anteriori e posteriori per automezzi industriali leggeri e pesanti, 5 pedane caricatrici posteriori, di cui una per salita e discesa disabili da furgoni per trasporto persone; 13 cassoni per equipaggiamento autocarri industriali; 8 propulsori per autocarri di elevato valore commerciale. 

Sulla maggior parte dei componenti risultano asportati i riferimenti costruttivi. All’interno della cabina di uno dei mezzi, sono state rinvenute anche tre matasse di fili di rame del peso di 5 chili.

Il sequestro di tutto il materiale è stato eseguito a carico del cerignolano già oggetto di denuncia per riciclaggio e ricettazione di numerosi automezzi pesanti e componenti  di essi, rinvenuti nel medesimo luogo il 20 febbraio scorso. 



In questo articolo:


Change privacy settings