Emozioni, ricordi e grande passione: cento anni del Foggia. Ecco “Rossoneri per sempre”

“Lo scorso novembre insieme a tanti amici che vivono con passione le sorti della nostra squadra di calcio abbiamo pensato di creare questo movimento coinvolgendo la città”

Ricordi, emozioni, iniziative e tanti eventi per il Centenario del Foggia Calcio. Un momento di grande inclusione e partecipazione per la città e per una piazza che vive da sempre di pane e pallone. “Il Foggia è un movimento a prescindere dalla passione della città”, il messaggio lanciato durante la presentazione da “Peperone in città” del comitato “Rossoneri per sempre”.

“Quando si parla del Foggia sono pronto a lasciare tutto. La nostra maglia è un orgoglio. Non mi sarei mai aspettato quello che è successo, sprofondati di nuovo in Serie D – ha detto il sindaco Franco Landella -. La città cerca un riscatto anche attraverso il calcio. La mia è stata una generazione fortunata, abbiamo visto la Serie A e i grandi campioni. Mi dispiace per mio figlio e per le nuove generazioni – ha continuato il primo cittadino -. Nonostante tutto voglio ringraziare i presidenti e gli allenatori passati, hanno dato l’anima per i nostri colori. Mi ricordo quando presentammo Roberto De Zerbi in Comune, dissi a quella squadra di tatuarsi addosso i colori rossoneri”.

Il nuovo Calcio Foggia 1920 di Roberto Felleca è pronto a dare il via alle manifestazioni. “In questi mesi ho conosciuto tantissime persone che hanno a cuore questa squadra. Ho il compito di onorare quello che il sindaco mi ha chiesto la scorsa estate: lavorare con trasparenza”, le parole del presidente rossonero.

“Il centenario dovrà suscitare emozioni a tutti i tifosi – ha spiegato Sario Masi, promotore dell’iniziativa -. Porte aperte a chiunque ne voglia far parte. Lo scorso novembre insieme a tanti amici che vivono con passione le sorti della nostra squadra di calcio abbiamo pensato di creare questo comitato coinvolgendo la città per rivivere la storia del Foggia”.

Eventi (in corso di organizzazione) non solo di natura sportiva ma anche culturale e che narreranno vicende del passato coinvolgendo anche personaggi dello spettacolo.





Change privacy settings