Fiamme alla Bio Orto di Apricena, imprenditore scoppia in lacrime davanti al ministro Bellanova

L’imprenditrice Passalacqua ha elencato le innovazioni apportate nella sua azienda nel 2015, gli investimenti sul pomodorino. Poi l’incendio che ha devastato un patrimonio agricolo immenso

Commozione e dignità al Teatro Verdi di San Severo per l’incontro domenicale con il ministro dell’Agricoltura Teresa Bellanova, accolta dal sindaco Francesco Miglio. La politica brindisina ha ascoltato le organizzazioni agricole e imprenditori agricoli. Ad intervenire le realtà recentemente danneggiate dalla criminalità: la Bio Orto di Apricena con il patron Nino Passalacqua e Antica Cantina con il management. Per la cantina di Torremaggiore ha parlato il sindaco Emilio Di Pumpo.

Passalacqua ha elencato le innovazioni apportate nella sua impresa nel 2015, gli investimenti sul pomodorino. Poi l’incendio che ha devastato un patrimonio agricolo immenso. “Tutti si sono stretti attorno alla Bio Orto”, ha detto con la voce rotta dalle lacrime. Copioso il suo pianto.
“Gli investimenti per il vino doc Igt corre il rischio di essere vanificato per mano di non so chi. Noi ci siamo sentiti violentati, per noi è finito il mondo quella sera. È stata una violenza inaudita. Ma dobbiamo andare avanti, pensare al giorno dopo e crescere. È talmente doloroso che altre parole diventano superflue. San Severo produce vini e deve continuare a farlo”, ha detto il Presidente. “L’agricoltura è vita, è speranza”, ha rilevato il sindaco di Torremaggiore che ha puntato il suo intervento sui furti nelle campagne.

“Se siamo qui è perché c’è una difficoltà vera con criminali che non si fermano dinanzi a nulla neanche davanti all’umiliazione del lavoro. Non dobbiamo avere paura, dobbiamo dire loro: siete degli schifosi. Dobbiamo dare forza agli imprenditori con la denuncia. Facciamo appello ad avere un coraggio in più, quando ti distruggono l’impegno di una vita serve una presenza in più che dà forza. Chi si gira dall’altra parte è complice”, il commento del ministro.





Change privacy settings