Gallerie “assassine”, Antonio e Aurora vivono nei ricordi di chi li ha amati. Fiaccolata a un mese dalla tragedia

Fiaccolata a San Ferdinando di Puglia per ricordare il 34enne Antonio Penza e la figlia Aurora di circa 7 mesi, morti sulla statale 688 a Mattinata, mentre si recavano a trascorrere una giornata di ferie con la famiglia. Rimase ferita gravemente anche la moglie Ilaria, salvata dai medici di Casa Sollievo. Ieri 28 agosto, a un mese esatto dalla morte, è stata celebrata la Santa Messa di trigesimo presso la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù.

“La fede nel Signore Gesù Risorto – ha detto don Ruggiero Lattanzio – è l’unica fonte da cui dobbiamo attingere forza per continuare il nostro cammino”. Al termine della preghiera la commemorazione si è conclusa con la lettura di alcuni pensieri, ricordi e poesie.