Sale di un euro il prezzo del grano, ma è lontana “quota 30”. “Prodotto arriva anche da Kazakistan, ma è di buona qualità”

Grande entusiasmo tra i trader in Camera di Commercio a Foggia: da 23 a 24 euro al quintale per un prodotto che in America ha un prezzo che sale del +20% secondo gli esperti

Giornata di rialzo per il grano alla commissione prezzi. Grande entusiasmo tra i trader del grano in Camera di Commercio di Foggia: +1 euro, da 23 a 24 euro al quintale per un prodotto che in America ha un prezzo che sale del +20% come riferiscono gli esperti.
Nelle prossime settimane le previsioni parlano di un prezzo in salita anche di 2 o 3 euro. I commercianti invitano a non vendere per arrivare al prezzo giusto, fissato sempre intorno ai 30 euro.
Giuseppe Reino, che commercializza 200mila quintali a San Bartolomeo in Galdo è ottimista.

“L’andamento è in rialzo, le quantità sono poche, ma c’è la qualità. Il prezzo soddisfacente sarebbe 30 euro”. “Le previsioni sono buone, ma la campagna non è ancora conclusa. Il prezzo fa fatica a salire, ma dovrebbe salire ancora. Serve il 51% del grano italiano ai pastifici, ci vuole il grano italiano per i nostri commercianti e per chi fa magazzino. Stanno arrivando 15 milioni di tonnellate di grano canadese e kazako tutta roba buona, con glifosate minimo, 17 proteine. Stanno acquistando, lo possono fare lo taglialo col nazionale”, dice un commerciante a l’Immediato.