Rabbia e sconforto anche per Pio e Amedeo: “Passerà anche questa, il Foggia è nu squadron”

Il duo comico foggiano ha commentato sui social la mancata iscrizione in C dei satanelli: “Quando incompetenza e superficialità si incontrano è la fine”

È il giorno della presa di coscienza, tutto quello che si poteva fare non è stato fatto. E così che il Foggia Calcio ieri, non si è iscritto al prossimo campionato di Serie C. Una valanga di messaggi, tra rabbia e tormento, affetto e consolazione, riempiono le bacheche social sempre assiduamente frequentate dai tifosi rossoneri. Tra questi vi sono Pio e Amedeo che la loro squadra del cuore l’hanno portata ovunque: “Quando incompetenza e superficialità si incontrano è la fine! Oltre questo dolore e questo sconforto forse è meglio così, passerà anche questo, e un giorno non troppo lontano ci ritroveremo ancora là…Noi, in silenzio, continueremo a cercare chi ci possa volere bene perché il Foggia è nu squadron (uno squadrone, ndr) e non molleremo mai”.



In questo articolo: