Mercatino abusivo e bivacco molesto, Polizia Locale piomba nel quartiere ferrovia di Foggia

L’attività di controllo proseguirà nei prossimi giorni al fine di garantire le condizioni di decoro e vivibilità della zona

Nel primo pomeriggio dell’11 giugno 2019, la Squadra SAD della Polizia Locale di Foggia è intervenuta nel quartiere ferrovia e, precisamente in via Podgora per un caso di bivacco molesto segnalato. Gli agenti, giunti sul posto, si sono trovati di fronte ad un vero e proprio mercatino abusivo dove era in atto la vendita di indumenti e scarpe in condizioni di precarietà estrema sotto il profilo igienico sanitario oltre che di assoluta illegittimità dal punto di vista dell’esercizio del commercio.

I venditori, “numerosi cittadini di probabile nazionalità non comunitaria” – fanno sapere gli agenti -, alla vista degli operanti si sono dati alla fuga disperdendosi nelle vie limitrofe. La merce è stata sequestrata a carico di ignoti per essere successivamente distrutta in quanto inidonea all’utilizzo, anche dal punto di vista igienico-sanitario, per le pessime condizioni d’uso. “L’attività di controllo – concludono dal Comando – proseguirà nei prossimi giorni al fine di garantire le condizioni di decoro e vivibilità della zona”.