Serie B, la Salernitana si salva (solo) ai rigori. Il Venezia retrocede in C

Il club di Lotito resta nel campionato cadetto, scende invece la squadra di Cosmi insieme a Foggia, Carpi e Padova

Ultimo atto della Serie B. Si è andati avanti fino ai calci di rigore tra Venezia e Salernitana nella sfida di ritorno dei play out al Penzo. La squadra di Serse Cosmi retrocede in C insieme a Foggia, Carpi e Padova. Si salva invece la Salernitana di Lotito, che ha battuto i lagunari ai calci di rigore: 4 a 2. A segno dagli undici metri Casasola, Calaiò, Pucino e Di Tacchio, mentre il Venezia ha fallito con Bentivoglio e Coppolaro.

 

Foto Gazzetta dello Sport



In questo articolo: