Guerra di mafia a Trinitapoli, 8 arresti. Vasta operazione all’alba: pregiudicati raggiunti anche a Trani e Milano

Blitz di carabinieri e DDA. Contestati detenzione e porto di armi, reati aggravati dallo scopo di avvantaggiare la propria compagine mafiosa

I carabinieri del Comando Provinciale di Foggia, su delega della Procura della Repubblica – D.D.A di Bari, sono impegnati dalle prime ore di oggi in una vasta operazione su Trani, Milano e Trinitapoli, dove è recentemente tornata ad infiammarsi una tanto datata quanto sanguinosa faida tra i due schieramenti che si contendono il controllo delle attività illecite dell’area.

Oltre a numerose perquisizioni, è in corso di esecuzione un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di otto pregiudicati per la detenzione e il porto di armi, aggravate dallo scopo di avvantaggiare la propria compagine mafiosa, e che stavano per essere utilizzate per l’eliminazione fisica di alcuni appartenenti al clan contrapposto.

Maggiori dettagli verranno forniti nel corso di una conferenza stampa, convocata alle ore 09.30 presso la nuova sede della Procura della Repubblica – D.D.A. di Bari, al 9° piano dello stabile di viale Saverio Dioguardi nr. 1.