La sfida di Mariapia, Pamela e Lucia: apre a Foggia il primo studio associato di psicologia e sessuologia

Il progetto, tutto al femminile, è nato con il desiderio di creare un punto di riferimento territoriale per tutte le problematiche a carattere psicologico e sessuologico, cercando di creando uno spazio in cui fermarsi e potersi prendere cura di sé

Novità a Foggia. Sabato 8 giugno sarà inaugurato in città il primo studio associato di psicologia e sessuologia “Psisess”. L’idea nasce dall’incontro di tre psicologhe di Manfredonia, Lucera e San Giovanni Rotondo: Mariapia Conoscitore, Pamela Longo e Lucia Susanna che, dopo gli studi a Firenze e Chieti hanno scelto di tornare al sud e di scommettere nella propria terra d’origine. Il desiderio delle giovani dottoresse è di dare una risposta esauriente alle varie difficoltà che una persona può incontrare nella propria vita.

Il progetto, tutto al femminile, è nato con il desiderio di creare un punto di riferimento territoriale per tutte le problematiche a carattere psicologico e sessuologico, cercando di creare uno spazio in cui fermarsi e potersi prendere cura di sé. Lo studio associato, con sede in corso Pietro Giannone 1/A, avrà modo di offrire risposte in ambito psicologico e sessuologico, accogliendo chi ha disturbi dell’umore o di personalità, chi vive difficoltà sessuali e chi ha problemi di coppia, adolescenti problematici, bambini con disturbi emotivi, comportamentali e disturbi dell’apprendimento, genitori in difficoltà e persone con disturbi alimentari.

“Tutto questo ponendo sempre al centro del rapporto terapeutico la persona con i suoi bisogni, le sue difficoltà – fanno sapere le psicologhe –, ma soprattutto con le sue risorse, senza mai dimenticare che, dietro ad ogni domanda d’aiuto, c’è una persona unica ed irripetibile”.