Stornara, la “cittadella della scuola” diventa realtà. Ok a progetto da 1,4 milioni di euro

Il sindaco gongola: “Cambieranno in meglio le condizioni di studio per i nostri studenti, potenzieremo e daremo nuova linfa al cuore della cultura del nostro paese”

A Stornara, l’amministrazione comunale approva il progetto esecutivo dell’importo di 1.400.000 euro per il completamento della costruzione della scuola elementare di via Roma.

“Stornara finalmente avrà la sua cittadella della scuola, grazie al completamento della struttura, cambieranno in meglio le condizioni di studio per i nostri studenti, potenzieremo e daremo nuova linfa al cuore della cultura del nostro paese”. Così il sindaco, Rocco Calamita, commenta il progetto che prevede la costruzione di 2 piani fuori terra, 12 aule, necessarie per lo spostamento totale della scuola primaria, bagni distinti per sesso e bagni per docenti, ascensore, riscaldamento con impianto a pavimento, struttura energetica B conforme a quanto previsto dalla normativa vigente, scala di emergenza, impianto antincendio ed ogni altro onere necessario. 

Soddisfatto anche l’assessore all’Urbanistica, Roberto Nigro, che ha precisato che il completamento dei lavori “garantirà il potenziamento di nuovi servizi come ad esempio quello della biblioteca e della palestra. In cantiere abbiamo nuovi ed importanti progetti che presenteremo nei prossimi mesi e che contribuiranno ad una vera e propria rigenerazione urbana del nostro paese. Abbiamo ottenuto questo finanziamento della Regione Puglia relativo al piano triennale di edilizia scolastica 2015/2017. Un altro risultato storico che ancora una volta questa amministrazione, con i fatti, ha saputo ottenere”. 



In questo articolo: