Concorsi all’Università di Foggia. L’esposto Nostradamus colpisce ancora, “indovinati” 3 vincitori su 3

Pronostici rispettati anche per il posto nell’area “Servizio Adempimenti fiscali”. Continua a non sbagliare un colpo la lettera inviata a forze dell’ordine e procura

L’esposto anonimo in stile “Nostradamus” – inviato anche a forze dell’ordine e procura -colpisce ancora. Dopo i due vincitori dei concorsi dell’UniFg di cui abbiamo scritto ieri, è notizia di queste ore che un altro pronostico di alcuni mesi fa si è rivelato giusto. “Posto categoria C – Servizio Adempimenti fiscali, la probabile vincitrice è Meccola Raffaella Ileana – si legge nell’esposto -, già dipendente a tempo determinato nel medesimo ufficio. Non è noto lo sponsor”. Ebbene, la Meccola si è aggiudicata l’assunzione battendo la concorrenza all’esito degli esami scritti e orali.

Meccola ha ottenuto il punteggio di 38/50 alla prova scritta e 42/50 a quella orale superando altri 5 candidati. Il primo degli sconfitti stanziato di 5 punti nel dato complessivo.

I pronostici della lettera “Nostradamus” stanno continuando a trovare riscontro. Si trova sul sito dell’UniFg la pubblicazione di alcuni bandi per personale tecnico amministrativo a tempo indeterminato “con l’indicazione – si legge nell’esposto – di profili talmente specifici che lasciano facilmente individuare i probabili vincitori”.

Così è stato, come anticipato ieri da l’Immediato, per il posto categoria D – Servizio Edilizia che “inspiegabilmente – è scritto – cerca un laureato in giurisprudenza. La vincitrice annunciata è Valeria Grippo“.

E infatti la Grippo ha vinto in scioltezza piazzandosi al primo posto sia rispetto al punteggio delle prove scritte sia relativamente alla prova orale. Grippo si è imposta battendo la concorrenza di altri 7 candidati: 48/50 alla prima prova scritta, 45/50 per la seconda prova scritta e 44/50 all’orale.

L’esposto ha anticipato anche il nome del vincitore dell’altro posto categoria D – Servizio Edilizia. “Qui l’indecisione è tra l’ingegner Turchiarelli Michele (che ha vinto) e un architetto – si legge sempre nell’esposto -. Entrambi in servizio a tempo determinato”. La vittoria è andata a Turchiarelli che ha battuto i rivali grazie al punteggio di 45/50 alla prima prova scritta, 49/50 al secondo scritto e 49/50 agli orali.

Si allude ai vincitori anche nell’Area sistemi informativi dove “il bando per le esigenze informatiche – si legge nell’esposto anonimo – comprende inspiegabilmente anche lauree diverse da quelle collegate all’informatica”.   

Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/immediatonet