Dalla finestra guardano i ladri entrare nella loro 500, marito si fionda giù e fa arrestare malvivente

Gli agenti del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno tratto in arresto Francesco Battiante, classe 1997. Caccia al complice

Agenti della Polizia di Stato del Reparto Volanti della Questura di Foggia hanno tratto in arresto Francesco Battiante, classe 1997. I poliziotti sono intervenuti dopo la mezzanotte su richiesta di un cittadino che aveva sollecitato l’intervento in quanto lui e la moglie erano stati allertati dall’allarme sonoro dell’autovettura. I coniugi, guardando dalla finestra, avevano notato due giovani che rovistavano all’interno della vettura, una Fiat 500 di proprietà della donna. Il marito dopo aver chiamato il 113, è sceso di casa e ha inseguito uno dei due malfattori per alcuni isolati.

Gli agenti sono intervenuti contattando il cittadino che non aveva mai perso di vista uno dei due autori del reato e che nel frattempo era giunto in via Capozzi. L’uomo ha indicato agli operatori il giovane responsabile del gesto, poi identificato in Battiante. I due malfattori avevano infranto il finestrino lato passeggero ed avevano tagliato asportandolo, parte del tessuto del sedile, provocando inoltre danni elettromeccanici da accertare. L’arrestato dopo le formalità di rito, è stato accompagnato presso la propria abitazione agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.



In questo articolo: