“Carnevale al MAT”, laboratori didattici tra arte e magia. Grande festa per i bambini di San Severo

Le attività, ideate con il coordinamento della dottoressa Elena Antonacci, saranno realizzate dagli operatori del progetto di Sevizio Civile Nazionale “Cultura No Limits. Il Museo è anche casa mia”. Un appuntamento atteso dai più piccoli tra tradizione e tanto divertimento

In occasione del Carnevale 2019 l’amministrazione comunale – assessorato con delega ai Servizi Museali, la cui delega è seguita direttamente dal sindaco Francesco Miglio, la Dirigenza ai Servizi Museali e la Direzione del MAT Museo dell’Alto Tavoliere invitano tutti i piccoli utenti a partecipare a divertenti appuntamenti didattici dedicati ai festeggiamenti del Carnevale. “E’ davvero una valida iniziativa per i più piccoli. L’approccio ludico finalizzato alla conoscenza del museo con una divertente caccia al tesoro – dichiara il primo cittadino –  ; la valorizzazione della propria creatività istintiva e della propria manualità operativa; l’uso ludico della parola sotto forma di filastrocca e di indovinelli; la conoscenza di tradizioni altre da quelle italiane costituiscono strumenti educativi per approfondire il tema del rispetto e della “diversità. Si tratta di laboratori didattici completamente gratuiti”.

La sensibilizzazione a questi due importanti e profondi temi verrà attuata con gli strumenti didattico-educativi propri della psicologia esperienziale, secondo la quale “il fare precede il comprendere”. I laboratori, ideati con il coordinamento della dottoressa Elena Antonacci, saranno realizzati dagli operatori del progetto di Sevizio Civile Nazionale “Cultura No Limits. Il Museo è anche casa mia” Gabriele Boncristiano, Maria Novella D’Errico, Morena Fatone, Anna Friso, coadiuvati dagli operatori museali.

I laboratori didattici gratuiti “Carnevale al Mat 2019” sono dedicati ai bambini dai 6 agli 11 anni e si svolgeranno dal 2 al 5 marzo 2019 presso il MAT, in piazza san Francesco. Nel dettaglio, di seguito, i laboratori proposti con le relative date e gli orari: Sabato 2 marzo, ore 18: “Alla ricerca dell’oro perduto”, andare al museo non è solo la tradizionale visita, ma è anche un’esperienza divertente. Ed è così che nei giorni più colorati dell’anno ci si maschera, esplorando il museo in tutte le sue sfaccettature.

Domenica 3 marzo, ore 18: “Carnival Art”: il museo è anche Arte. Arte è dare libero sfogo alla fantasia e… quale momento migliore del Carnevale per farlo?

Lunedi’ 4 marzo, ore 10: “Pagliaccio tutto mat(to)”, avete mai pensato ad un pagliaccio un po’  matto? Basta a scoprirlo al museo! Un’idea innovativa per trascorrere un Carnevale diverso, all’insegna della magia, della vestizione e del trucco.

Martedi’ 5 marzo, ore 10: “La tribu’ degli indiani cucu”: immergersi nelle antiche tradizioni delle tribù indiane alla scoperta degli usi e costumi dei popoli, mediante letture animate, giochi e realizzazioni di “Kostoweh”, tipici copricapo indiani.

I laboratori sono gratuiti ma con prenotazione obbligatoria, fino ad esaurimento posti. Sarà possibile prenotare chiamando esclusivamente al seguente numero telefonico: Segreteria MAT 0882.339611 negli orari di apertura del museo (lun-ven 9-13.30, 17.30-20.30; 23 febbraio 18-21; 24 febbraio 10.30-13,30, 18-21) oppure negli stessi orari ci si potrà recare al MAT in Piazza San Francesco, 48. Ogni adulto potrà prenotare per un solo bambino (o per due se la prenotazione è desinata a due fratellini).



In questo articolo: