Tombini otturati e strade allagate a Foggia. I genitori si aiutano con gli ombrelli all’uscita da scuola

La denuncia: “Impianti fognari non funzionanti in quanto ricoperti e pieni di fogliame costringono i cittadini ad aiutarsi con degli ombrelli per poter far scendere un po’ d’acqua piovana”

Tombini e caditoie completamente otturati a Foggia in zona Parco San Felice. Le violenti piogge di quest’oggi hanno costretto molti genitori ed insegnanti a districarsi con gli ombrelli per tentare di liberare i tombini.

A segnalare i pesanti disagi a l’Immediato è il consigliere comunale, ex Forza Italia, Nicola Russo. “Impossibile la situazione all’uscita della scuola Ugo Foscolo alle ore 13.30. Le immagini documentano la nostra realtà cittadina, il degrado in cui versano le nostre strade. Un degrado che la gente normale è tenuta ad affrontare quando la pioggia inonda le strade. Impianti fognari non funzionanti in quanto ricoperti e pieni di fogliame costringono i cittadini ad aiutarsi con degli ombrelli per poter far scendere un po’ d’acqua piovana. Tutto questo non è più tollerabile in una città che merita di più di quello che ha ricevuto finora”, il suo commento alla nostra testata.



In questo articolo: