“Foggia Estate”, dal Ferragosto con Fogli e Facchinetti al jazz. Resta il sogno del Teatro Mediterraneo

Nomi del cinema, danza e musica nazionale ed internazionale come l’evento del “Sollima & Friends”. Presentato il cartellone estivo degli eventi in città per grandi e piccini

Arrivano le prime temperature bollenti in città ed ecco che le sere foggiane iniziano ad animarsi tra musica, teatro, danza. Un intrattenimento a 360° per grandi e piccoli. E’ il “Foggia Estate”, l’edizione 2019 del cartellone di manifestazioni organizzate direttamente dal Comune di Foggia-Assessorato alla Cultura e in collaborazione con altre istituzioni e associazioni del territorio. Ad illustrare gli eventi il sindaco di Foggia, Franco Landella e l’assessore alla Cultura, Anna Paola Giuliani. “Il Foggia Estate 2018 è un cartellone partecipato, frutto del lavoro della nostra amministrazione – ha annunciato il primo cittadino -. Questi eventi qualificano il capoluogo di provincia: chi viene a Foggia trova una città viva che guarda con attenzione ai problemi anche dal punto di vista sociale. In quattro anni di amministrazione abbiamo portato Fausto Leali per il concerto di Ferragosto e ridato vita al Concerto della Pace, dimenticato dalle precedenti amministrazioni” – ha ribadito -. Quest’anno il 22 luglio sul palco di Piazza Battisti salirà Ornella Vanoni. Ingresso gratuito.

Cultura ed economia. “Per Foggia la cultura è anche un beneficio economico. Abbiamo dato leggerezza e speranza a questa città: la mia scommessa l’ho vinta chiamando con me l’assessore Giuliani – ha dichiarato Landella -. Se qualcuno pensa di spegnere le luci in questa città si sbaglia. Entusiasmo e creatività continueranno ad essere motori chiave del nostro operato”.

Resta il sogno del Teatro Mediterraneo. Landella e la Giuliani sono speranzosi. “E’ stato avviato un bando: Di periferia in periferia, c’è inoltre un imprenditore che ha fatto un’offerta importante. Il Teatro Mediterraneo, considerato in passato un vero e proprio gioiello della città, sarà riconsegnato in tempi maturi” – hanno anticipato il sindaco e l’assessore -. “Quattro anni fa ero una perfetta sconosciuta. Da qui è iniziata la mia splendida avventura. Il mio incontro con il sindaco Landella è stato fortunato, mi ha dato una grande possibilità, quella di realizzare un sogno, una sfida che era anche passione e che doveva essere a tutti i costi culturale” – ha esternato Giuliani.

“Si tende ad uscire di casa spinti dalla curiosità di cosa accade in città – ha spiegato nella Sala Fedora Anna Paola Giuliani -. Partirà la rassegna ‘Non solo…ma ben accompagnati’, ci sarà un musicista di fama internazionale Giovanni Sollima – ha spiegato la Giuliani -. Ritorna il Giordano il Jazz con nomi di grande rispetto: Suzanne Vega il 13 luglio e Stanley Clarke il 20 luglio. Immancabili appuntamenti di teatro e cinema per bambini ed adulti – ha illustrato -. Spazio anche alla prosa e alla magia con il foggiano Danilo Audiello. Ci sarà un altro ritorno, quello di un altro concittadino, Valerio Zelli. Continuerà la tradizione dei burattini, giocolieri, acrobati. Tonio Ciacca si esibirà a Foggia dopo una tournée in tutta Europa”. Gli spettacoli di “Non soli… ma bene accompagnati”, si svolgeranno tutte le domeniche a partire dall’8 luglio al 26 agosto, al Chiostro di Santa Chiara, ad ingresso libero. Eccezione solo per l’evento ‘Sollima & Friends’, che avrà luogo sabato 21 luglio in piazza Battisti. Il Festival porta da anni musica, teatro, danza e ogni forma d’arte nei locali di via Arpi. 8 incontri per una programmazione originalissima che accosta mondi e linguaggi lontani tra loro. Il D.A.M.A. (Daunia, Arte, Musica, Anima) è una rete territoriale che ha come capofila il Comune di Foggia e il Teatro Giordano e come partner quattro associazioni della città con lo scopo di programmare in rete, con la finalità di allargare la proposta culturale cittadina in un’ottica di sempre maggiore apertura e qualità dell’offerta artistica. Il concerto della Pace invece, sarà accompagnato dal lightscape di Romano Baratta, reduce dal grande successo dell’ultima edizione di Libando.

Ferragosto con Riccardo Fogli e Robi Facchinetti in piazza Cavour. “Sarà una bellissima serata, sono sicura che sarà gradita da tutti. Per me è una sfida vinta, la città ha sempre risposto con un calore e un affetto che difficilmente ho visto” – ha commentato con un pizzico di orgoglio l’assessore.

Capitolo spesa. “100mila euro il costo complessivo per tutta la manifestazione estiva, approvata a votazione in Consiglio Comunale: 39mila euro destinati al concertone di Ferragosto”, ha chiarito la Giuliani. Non solo centro storico. In Villa Comunale ci saranno laboratori ed incontri con la libreria RioBo. “C’è un po’ di resistenza quando chiediamo a qualcuno di organizzare eventi in Villa”, ammette. Non ci saranno eventi estivi sul Viale della Stazione, ma nell’autunno prossimo ci sarà una nuova iniziativa come quella organizzata due anni fa: Viale in Fiore. “Stiamo ristrutturando i Parco giochi della Villa, Quartiere Cep e San Pio X. A breve saranno inaugurati – ha annunciato il sindaco -. Incrementare la vigilanza purtroppo non è cosa semplice perché non abbiamo le dovute risorse economiche”. “E…state con noi è l’invito che la Giuliani e Landella hanno rivolto a tutta la cittadinanza”.