Tentativo di truffa in ufficio postale a Foggia, fermato 49enne della provincia di Napoli

Secondo la ricostruzione dell’accaduto, l’accusato stava tentando di incassare un rimborso Irpef disposto dall’Agenzia delle Entrate

Nei giorni scorsi gli agenti della sezione Polizia Postale di Foggia, allertati dalla direttrice di un Ufficio postale di Foggia, sono intervenuti tempestivamente poiché un uomo sospetto stava tentando di incassare un rimborso Irpef disposto dall’Agenzia delle Entrate. Gli agenti della polizia postale si sono recati sul posto e hanno identificato l’uomo, un 49enne della provincia di Napoli, poi risultato gravato da numerosi precedenti anche specifici.

Esaminando con attenzione il documento di identità esibito, se ne è accertata la falsità. L’uomo è stato quindi dichiarato in stato di arresto nella flagranza del reato di possesso di documenti di identificazione falsi ed inoltre deferito all’Autorità Giudiziaria anche per i reati di tentata truffa e sostituzione di persona. Il Tribunale di Foggia ha convalidato l’arresto e disposto l’applicazione della misura degli arresti domiciliari presso la residenza dell’uomo.