Manfredonia, arriva “Carosello”: in piazza la festa dei diritti

Il 5 giugno, la festa Spi-Cgil con degustazioni, sport, musica e info-point sulle pensioni. Serata in Piazza Ferri condotta da Antonio Stornaiolo, un evento per tutti

Stand, dibattiti, musica, sport e diritti: a Manfredonia, martedì 5 giugno 2018, arriva “Carosello”, la rassegna itinerante di eventi tra socialità, cultura, salute e intrattenimento dedicata a nonni e nipoti, pensionati e famiglie. In Piazza Ferri, dalle ore 16.30 alle 23, con la conduzione serale di Antonio Stornaiolo, si svolgerà una grande festa per portare in strada i temi della salute, dei diritti, del sostegno ai nuclei familiari sempre più in difficoltà. Tra gli stand, ve ne saranno alcuni dedicati specificamente ai pensionati che potranno controllare la propria pensione, il diritto ad arretrati e aumenti mensili. L’evento, che il 5 giugno farà tappa unica a Manfredonia, è organizzato in tutta la regione da SPI CGIL con una importante platea di collaborazioni: Federconsumatori, Sunia, Cgil Caaf Puglia, Inca, Auser, Libera contro le mafie, CittadinanzAttiva, UISP Comitato Mandredonia-Gargano, Playa del Nino, Etoile Ecole de Dance, Asd Idealform.

IL PROGRAMMA. Subito dopo l’apertura degli stand, prevista per le ore 16.30, la Asd Idealform sarà protagonista con i suoi giovanissimi atleti nelle esibizioni sportive. Alle ore 18, esibizione della scuola di ballo Asd Etoile e, a seguire, scuola di ballo latino americano con la Asd Playa del Nino. Alle ore 19, “Liste d’attesa: diamoci un taglio”, dibattito con Angelo Riccardi, sindaco di Manfredonia; Matteo Valentino, segretario regionale di CittadinanzAttiva; Paolo Campo, capogruppo Pd nel Consiglio regionale della Puglia; Maurizio Carmeno, segretario generale CGIL Foggia; Gianni Forte, segretario generale SPI CGIL Puglia. L’ASL di Foggia ha assicurato la presenza di un suo alto dirigente.

ANZIANI DI PUGLIA, L’INCHIESTA. In Puglia, secondo i dati aggiornati al 31 dicembre 2016, gli ultra sessantacinquenni rappresentano il 20,9% della popolazione totale: circa 900mila persone su oltre 4milioni di abitanti. “Carosello” ha realizzato una video-inchiesta “Anziani di Puglia”, un’indagine su condizioni di vita, bisogni e diritti dei pensionati commissionata nel 2016 dal sindacato di categoria. L’inchiesta tratteggia l’identikit di coloro che hanno concluso l’esperienza lavorativa attiva e che vivono nei 14 centri pugliesi in cui si concentra oltre il 40% della popolazione. Sono stati circa 200 i pensionati video-intervistati, un campione selezionato secondo criteri di rilevanza sociale e territoriale. Degustazioni, musica e balli animeranno il carosello fino alle ore 23.Gli esperti del sindacato saranno a disposizione, nei gazebo allestiti in piazza, per dare informazioni sulle pensioni: arretrati, aumenti mensili, il controllo della pensione, tutte le indicazioni sulle novità che riguardano la questione pensionistica.