Assalti a bancomat con esplosivo, si costituisce ultimo componente banda foggiana

L’uomo si è resto irreperibile nella notte del 7 maggio nell’ambito dell’operazione “Hot Banks” dalla sua abitazione al centro di Foggia

Si è costituito ieri sera pressa la casa circondariale di Foggia colui che gli investigatori ritengono l’ultimo componente della banda che ha colpito i bancomat della provincia di Teramo (e non solo), facendoli esplodere con acetilene.

Si tratta di Leonardo Ferrara, resosi irreperibile nella notte del 7 maggio nell’ambito dell’operazione “Hot Banks” dalla sua abitazione al centro di Foggia. I dieci componenti della banda e destinatari di misure cautelari, sono dunque tutti in carcere.

fonte: Cityrumors