Bombe a Foggia e un furto: colpiti bar, agenzia di scommesse e TNT. Ed è ancora incubo racket

Episodi inquietanti proprio mentre il capoluogo dauno si prepara alla giornata contro le mafie

Esplosioni nella tarda serata di ieri a Foggia. La prima attorno alle 24, colpito l’ingresso del Bar New Coffee O861 in Piazza Cavour, pieno centro cittadino. Danni alla vetrata dell’attività. La seconda bomba pochi minuti dopo in viale Luigi Pinto all’agenzia di scommesse Easy World, divelta la saracinesca.


Alle ore 4 circa, invece, l’episodio più eclatante. Malviventi hanno sventrato l’edificio della TNT sulla circonvallazione utilizzando un escavatore. Chiodi a tre punte e mezzi in fiamme per bloccare l’arrivo delle forze dell’ordine, un assalto in grande stile insomma, come quello al Penny Market di via San Severo poche settimane fa. Infine la fuga con la cassaforte. Bottino del colpo da quantificare. Indaga la polizia.

Episodi inquietanti proprio mentre il capoluogo dauno si prepara alla giornata contro le mafie. Proprio ieri c’era Don Luigi Ciotti di Libera a Foggia.



In questo articolo: