Nina Moric al Teatro Giordano di Foggia. Focus sul fenomeno della rete e gli haters

Nuovo appuntamento per i “Pensieri Laterali” del dj Lele Zanfani, operatore culturale e animatore di alcuni eventi più “irregolari” e di nicchia dell’amministrazione Landella. Non solo jazz al Teatro Giordano. Dopo Claudio Coccoluto del marzo 2017, sarà la volta di Nina Moric fare tappa sul prestigioso palcoscenico foggiano. La Moric sui social risulta tra le “influencer” più seguite negli ultimi tempi, anche per le sue esternazioni su Ostia e la sua adesione a Casapound, movimento politico di estrema destra. Il suo compagno, Luigi Favoloso, è candidato alle prossime Politiche con Casapound a Milano dove sfiderà Laura Boldrini, presidente della Camera finita spesso nel mirino della Moric sui social.

La modella croata, da sempre molto chiacchierata sulle pagine del gossip nazionale e ultra cattolica, con Zanfani parlerà del fenomeno della rete, di algoritmi e di haters, essendo stata vittima di feroci attacchi online per le sue idee radicali. L’appuntamento a Foggia, però, ha subito creato polemiche e dibattiti sul web. La data dell’appuntamento di “Pensieri Laterali” è stata prima diffusa e poi rimossa. L’arrivo della Moric, seppur confermato, è avvolto nel mistero.