Stroppa: “Massima solidarietà a Sannella. Abbiamo parlato con lui. Ci ha dato forza”

Cinquant’anni compiuti ieri per mister Giovanni Stroppa. Il regalo dal suo Foggia non lo ha ancora ricevuto. In attesa della trasferta a Chiavari, Stroppa nella conferenza di presentazione della gara di sabato, ha parlato per la prima volta dell’arresto del patron Fedele Sannella. “Da parte mia c’è la massima solidarietà insieme a tutto lo staff – ha detto -. Sono vicino a Fedele Sannella. Sabato sarà un motivo maggiore per giocare per lui. La notizia è  stata uno scossone e una sorpresa per tutti. Mi auguro che la giustizia faccia il suo dovere. La situazione non influirà sul rendimento della squadra, ci stiamo allenando benissimo e siamo concentrati. Abbiamo parlato con Fedele (per tramite del fratello Franco, ndr) ci ha trasmesso serenità. Quello che ci ha detto non ci distoglie dall’obiettivo, ma ci dà forza e ci unisce ancora di più” – ha ribadito Stroppa -. 

Questa notizia puoi leggerla direttamente sul tuo Messenger di Facebook. Ecco come



In questo articolo: