L’autunno pugliese, viaggio nel Foggiano tra enogastronomia e turismo slow

L’autunno pugliese è sempre più ricco di occasioni per sperimentare tutti i territori e per vivere una stagione unica e affascinante. Successo indiscusso nello scorso weekend delle iniziative gratuite InPuglia365 – Sapori e colori d’autunno, rivolte ai viaggiatori e i cittadini pugliesi che riguardano l’enogastronomia e il turismo slow. I settantotto progetti ammessi a finanziamento con l’avviso di Pugliapromozione si snodano in tutte le sei province con diversi appuntamenti ogni week end fino a fine dicembre. Questi di seguito gli eventi del weekend del 25 e 26 novembre.

Nel Foggiano, l’associazione senza confini organizza per il progetto #taste&tour a Roseto Valfortore una dimostrazione di ricerca ed escavazione del tartufo con degustazione di pietanze a base di tartufo, oltre alla visita guidata nel centro storico e visita presso un produttore di miele con degustazione di miele e formaggi. Sempre a Roseto, ecol forest organizza “forest lab: ciclotour lungo le vie del fortore con degustazione prodotti tipici rosetani. A Vico del Gargano “artigiantour” visita guidata al centro storico con tappe al panificio le vie del pane, al laboratorio di liuteria rignanese, al laboratorio tessile la tela, al laboratorio mastro d’ascia, all’oleificio fiorentino e  al museo trappeto maroteo con assaggio di olio novello, organizzata dalla cooperativa omnibus. A Troia“scatti di gusto”, una visita guidata al centro storico di troia e alla cattedrale romanica. A Trinitapoli l’airone onlus organizza “fra terra e mare cooking class – il carciofo violetto”, itinerario di visita dalla “XII sagra del carciofo” verso il Cea Casa di Ramsar, i sentieri della zona umida, il museo ed il parco archeologico degli ipogei. Ad Orsara di Puglia visita al centro storico e alla sacra grotta di San Michele. Il CNA di Foggia organizza per “sapori e colori dei laghi di Puglia” sulle orme di matilde, itinerario sul lungolago di Lesina e nel centro storico visita al museo etnografico ed all’acquario delle specie lacustri e degustazione di prodotti della paranza.

A Biccari la cooperativa biccari per “gastroborghi” week-end con visita al mulino marchese di Castelluccio Valmaggiore e masseria didattica Irene. A Monte Sant’Angelo la Pro loco di Manfredonia organizza per il progetto “Gargano, all you can street” una visita guidata al castello e al centro storico e un itinerario cicloturistico nelle zone umide di Zapponeta.

A Pietramontecorvino banchetto-degustazione presso Castel di Pietra, organizzato dall’associazione culturale Rhymers Club. Ad Apricena il progetto “bella gita”, organizza laboratorio di archeogastronomia e visita guidata ai geositi. Infine Terrae Aufidae organizza a Margherita di Savoia “sale e terra”, conservazione e confezionamento del sale attraverso la storia e a Trinitapoli un laboratorio di manipolazione dell’argilla, oltre ad un percorso naturalistico attraverso la zona umida della salina.





Change privacy settings