Arrestato nella stazione di Foggia un 45enne ricercato per il reato di rapina

Nell’ambito dell’intensificazione delle misure di vigilanza nello scalo ferroviario di Foggia, coordinate dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Puglia, la Basilicata ed il Molise, alle ore 10 circa di ieri, 27 luglio, agenti della Polizia Ferroviaria, durante l’attività di prevenzione e repressione reati, hanno proceduto, nei pressi del primo marciapiede della stazione, all’identificazione di una persona, di sesso maschile, tale C.I. di anni 45, italiano, residente in provincia di Brindisi, che da accertamenti esperiti in banca dati è risultato essere destinatario della misura cautelare degli arresti domiciliari per il reato di rapina impropria. Esperiti tutti gli accertamenti di rito, l’arrestato è stato condotto in carcere a disposizione della autorità giudiziaria procedente. 



In questo articolo: