Tre nomi per voltare pagina, Monte Sant’Angelo al voto dopo il commissariamento

Da sinistra, Mazzamurro, D’Arienzo e Troiano

Dopo il commissariamento per infiltrazioni mafiose nel consiglio comunale, Monte Sant’Angelo si appresta a voltare pagina. Il comune dell’Arcangelo Michele è infatti tra i sei del Gargano chiamati al voto il prossimo 11 giugno.

Tutti inferiori ai 15mila abitanti, quindi senza il turno di ballottaggio, i centri dove si deciderà la nuova amministrazione. Elezioni a Carpino, Ischitella, Isole Tremiti, Rignano Garganico, Rodi Garganico e, appunto, Monte Sant’Angelo.

Ieri, nel giorno del Gran Premio della Montagna del Giro d’Italia, a Monte sono state ufficializzate le liste. Tre i candidati sindaco: per il centrosinistra Pierpaolo D’Arienzo, giovane professionista e dipendente del Comune di Mattinata, spinto dal segretario provinciale del Pd, Raffaele Piemontese che di lui ha detto: “Giovane, con capacità amministrative, competenza progettuale, visione, passione e relazioni. 
Pierpaolo D’Arienzo è il miglior candidato a rappresentare il futuro di Monte Sant’Angelo e noi siamo con lui”.

Per il centrodestra c’è invece Donato Troiano, una vecchia conoscenza della politica montanara e non solo visto il suo trascorso da commissario straordinario dell’Asl Foggia. Terzo candidato sindaco, Luigi Mazzamurro, del gruppo Città Nuova sostenuto dall’ambientalista Franco Salcuni, quest’ultimo annunciato inizialmente come candidato sindaco.

Ecco le liste: La Città Nuova”, con Luigi Mazzamurro sindaco: Accarrino Anna, Azzarone Pietro, Biscari Francesco, Ciociola Daniele, Ciuffreda Michele, Gabriele Antonella, Gerico Michela, Lombardi Angela, Mazzone Pasquale, Notarangelo Domenico, Prencipe Giuseppe, Prosperino Andrea, Rinaldi Giovanna, Salcuni Franco, Taronna Feliciana, Totaro Giuseppe

Partito Democratico con Pierpaolo D’Arienzo sindaco e il motto “Con il futuro negli occhi”.
De Padova Vittorio, Rignanese Generoso, Vergura Giovanni, Fusilli Antonio, Totaro Giuseppe, Prencipe Matteo, Guerra Michele, De Nittis Biagio, Ciociola Antonio, Ciuffreda Michele, Palomba Rosa, Benestare Mattia, Ciuffreda Mariligia, De Sio Marialuigia, Rinaldi Agnese, Armillotta Marilina

“Michael Monte”, la lista di Donato Troiano
Arena Mario PioCiliberti Maria ChiaraCiuffreda GiuseppeCoccia MicheleFerosi MicheleFidanza LuciaFrattaruolo CarmeloGabriele RosalbaGrifa MicheleLauriola EleonoraNotarangelo MatteoSantodirocco PasqualeSchiavone VincenzoIaconeta Stefania

Dal Gargano ai Monti Dauni. A Celenza Valfortore l’uscente Massimo Venditti di Alternativa Popolare cercherà la riconferma sfidando Luigi Iamele. A Faeto Michele Pavia contro Giuseppe Marella. A Panni l’uscente Pasquale Ciruolo si contenderà la poltrona di primo cittadino con Vito Montecalvo, mentre a Motta Montecorvino, un altro sindaco uscente, Mimmo Iavagnilio, corre per la riconferma. Al voto anche i cittadini di Orsara di Puglia dove si ricandida Tommaso Lecce che sfiderà Leonardo Belluscio e Pierluigi Caraglia, quest’ultimo sostenuto da Pd e Capitanata Civica. A Stornara Rocco Calamita a caccia di riconferma, mentre l’unico candidato del Movimento 5 Stelle lo troviamo a Castelluccio dei Sauri: si tratta di Alessandra Augelli.





Change privacy settings