Quando la rapina è col machete, paura in una tabaccheria di San Severo

polizia-auto_0

Niente arma da fuoco ma un “bel” machete per spaventare le vittime e portare via il denaro. Ieri sera una persona, con volto coperto e armata, appunto, di machete, ha fatto irruzione in una tabaccheria di viale 2 giugno a San Severo di proprietà di un 35enne del luogo. Pochi attimi per minacciare la vittima e costringerla a consegnare l’incasso della giornata, ancora da quantificare. Sul caso indaga la polizia. Acquisiti i filmati della videosorveglianza.



In questo articolo: