Cadavere in viale Fortore, macabra scoperta a Foggia. Si tratta di un rumeno scomparso a giugno

ambulanza_notte1

Macabro ritrovamento in un capannone abbandonato di viale Fortore a Foggia. Alcune persone hanno notato il cadavere di un uomo ed hanno allertato subito la polizia ferroviaria. Si tratta di un 64enne rumeno scomparso all’inizio della scorsa estate, nel mese di giugno. Per la sua sparizione un’associazione locale che si occupa di senzatetto aveva anche formulato una segnalazione agli organi competenti. Ma sabato pomeriggio ecco la tragica scoperta. Il corpo era già in evidente stato di decomposizione.



In questo articolo: