“Razzismo all’italiana”, a Foggia il libro di Marilena Umuhoza. Serata-evento da Calebasse

Delli

imagePrima di volare in America, “Razzismo all’italiana. Cronache di una spia mezzosangue” fa tappa a Calebasse, nuovo locale interetnico di Foggia situato in via Leone XXIII. Gestito da italiani e senegalesi, Calebasse rappresenta la sperimentazione di una forma di impresa interculturale inedita.
Scenario perfetto, dunque, per presentare il libro scritto da Marilena Umuhoza Delli. L’opera sarà presentata dall’autrice stessa, mercoledì 7 settembre, alle ore 19, nell’ambito del ciclo di Appuntamenti “Confini differenti – Leggendo”.

Bio

imageMarilena Umuhoza, origini ruandese, è dottoressa in Lingue e Letterature Straniere (Università degli Studi di Bergamo). A Los Angeles ha studiato teatro e regia presso l’Università della California UCLA. All’Africa ha dedicato una tesi sul Cinema e uno studio sulla tribù Ayao in Malawi. Regista del documentario Rwanda’ Mama, selezionato al Festival del Cinema Sudafricano nel 2009, ha firmato documentari e video musicali con band dall’Europa, Africa, Asia e Stati Uniti. Tra questi Jovanotti, Malawi Mouse Boys, Tinariwen, vincitore di un Grammy nel 2011, e Zomba Prison Project, nominato ai Grammy’s del 2016.