Assegni falsi per acquistare Bmw, la truffa di due sanseveresi. Raggirato un giovane a San Marino

carabinieri-notte

Beccati dai carabinieri un 32enne e un 43enne, entrambi di San Severo, per truffa e falso per avere acquistato un Suv Bmw X5 pagandolo con un assegno falso.

E’ successo mercoledì al ‘Centergross’ di Funo di Argelato, dove, i due si erano dati appuntamento con un 23enne di San Marino per acquistare l’auto, per 22.000 euro. Ricevuto l’assegno i tre erano andati insieme in un’agenzia di pratiche auto di San Marino per il passaggio di proprietà. Ma quando il venditore era poi andato in banca per incassare l’assegno aveva scoperto che era falso.
I carabinieri, avvisati dal truffato, hanno rintracciato e arrestato i due.

L’arresto è stato convalidato e nei confronti dei truffatori, gravati da precedenti anche specifici (il 32enne era stato denunciato a dicembre a Castel Maggiore per una vicenda speculare) è stata emesso un divieto di dimora a Bologna. Il Suv è stato restituito al proprietario.