Furti d’auto a Foggia, inseguimento nella notte. Due giovanissimi rubano Giulietta e scappano

Arrestati per furto d’auto due ragazzi foggiani, Luigi Proscia, 20enne e un minorenne. Il primo finito ai domiciliari, il secondo denunciato in stato di libertà. In piena notte, attorno alle 3 e 45, i due sono stati intercettati a bordo di una Alfa Romeo Giulietta. I ragazzi, però, hanno opposto resistenza scatenando un breve inseguimento, culminato con l’arresto in un parcheggio condominiale in via San Giovanni Bosco. Nella successiva perquisizione veicolare e personale, i militari hanno constatato che nel nottolino di accensione dell’auto era inserito uno spadino al posto della chiave e all’interno del vano motore la centralina originale, ancora installata, era stata bypassata mediante l’installazione di una seconda centralina decodificata e priva di segni identificativi. I giovani avevano anche un cacciavite utilizzato per il furto. L’auto era stata rubata poco prima in via Molfetta. I due ragazzi fermati non hanno precedenti.