Nuovo capo per la Compagnia carabinieri di Foggia. Specialità: antiterrorismo e cattura latitanti

Da sinistra, il comandante provinciale, Antonio Basilicata e quello della Compagnia di Foggia, Alessio Calabrese

Nuovo Comandante per la Compagnia dei carabinieri di Foggia. Si tratta del Maggiore Alessio Calabrese, 37enne barese. Oggi la presentazione ufficiale durante una conferenza stampa su alcuni arresti effettuati nel capoluogo dauno. Calabrese ha frequentato l’Accademia Militare di Modena e la Scuola Ufficiali carabinieri ed è laureato in Giurisprudenza.

Dopo l’iter formativo ha prestato servizio nel Reggimento Paracadutisti “Tuscania” e negli ultimi sei anni nel Gruppo Intervento Speciale – Unità Antiterrorismo dell’Arma dei carabinieri, dove ha ricoperto l’incarico di Comandante della Sezione Operativa, svolgendo missioni antiterrorismo all’estero, in Somalia ed Afghanistan ed in patria, finalizzate soprattutto alla cattura di latitanti e alla liberazione di ostaggi.

Ha ricoperto anche incarichi di responsabile della sicurezza di Capi di Stato in visita in Italia e per la manifestazione EXPO di Milano. Il Maggiore Calabrese ha sostituito il parigrado Paolo Tiadina, destinato al comando del Nucleo Investigativo di Varese. Tiadina era al vertice della Compagnia carabinieri di Foggia dal settembre 2012.