Foggia, opera “pop” in via della Repubblica. Arriva il cavallo rosso firmato dall’Accademia Belle Arti

Un cavallo rosso per dare colore alla città di Foggia. Un tocco di modernità in via della Repubblica, angolo con via Diomede, dove l’opera “pop” sarà installata venerdì nello spazio vacante del palazzo presente in quell’area. Un “Contemporary corner” firmato dall’Accademia di Belle Arti. L’opera, realizzata dalle alunne Maria Virna Greco e Antonietta Tudisco, rispettivamente di Rionero in Vulture e Melfi, sarà presente per otto mesi nella nicchia del “Condominio Angela Ciuffreda”. Il palazzo di recentissima costruzione, progettato dagli architetti Ciuffreda e Gammarota (presenti in conferenza), ospiterà dunque il “Red Horse”, scultura realizzata anche grazie all’impegno dei docenti Cristian Biasci ed Ettore Greco che hanno guidato le due ragazze in tutti questi mesi.

Maria Virna Greco e Antonietta Tudisco
Maria Virna Greco e Antonietta Tudisco

Conferenza Belle Arti“Siamo costantemente alla ricerca di iniziative che esaltino il lavoro degli studenti – ha detto il direttore dell’Accademia, Pietro Di Terlizzi -. Gli alunni hanno così la possibilità di far emergere la propria personalità”. Sulla stessa linea la Ciuffreda, titolare dell’impresa di famiglia: “È un edificio in linea con i nostri tempi. Vogliamo porre un seme in un posto pieno di giovani, con coraggio e coerenza”. “Sarebbe bello abbellire ogni edificio, magari con l’aiuto degli imprenditori locali”, ha aggiunto la Gammarota.

Il progetto, nato più di un anno fa, è stato impegnativo ma alla fine ne è venuta fuori “un’opera importante”, come ha specificato Biasci. Il cavallo è a grandezza naturale, 1 a 1, alto circa 2 metri, fatto con resina epossidica colorata con smalto acrilico rosso e all’interno un telaio strutturale in ferro leggero. 

[wzslider autoplay=”true” info=”true” lightbox=”true”]