La droga a scuola, preso giovane spacciatore in un istituto di Foggia. Carabinieri intensificano controlli

Preso in flagranza di reato Fabio Di Muro, 19 anni, di Foggia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Preso in flagranza di reato Fabio Di Muro, 19 anni, di Foggia per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I carabinieri nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti presso gli istituti scolastici di Foggia, hanno sorpreso il giovane nell’atto di cedere marijuana ad altri due ragazzi di cui uno minorenne, in pieno orario scolastico ed all’interno del cortile dell’istituto superiore frequentato dal ragazzo. I militari sono intervenuti immediatamente rinvenendo addosso allo studente marijuana, suddivisa in 5 involucri già confezionati. I due acquirenti sono segnalati alla Prefettura. L’arrestato, dopo la convalida dell’arresto, è stato sottoposto alla misura dell’obbligo di firma. “L’attività – fanno sapere dal Comando dei carabinieri di Foggia – sottolinea la sempre maggiore attenzione posta dal personale dell’Arma al contrasto dell’uso e dello spaccio di stupefacenti, in particolar modo tra i giovanissimi frequentatori degli istituti scolastici cittadini”.



In questo articolo: