Ebola, massima allerta in Puglia. Pentassuglia: “Già informato tutte le strutture”

Della possibilità che anche in Puglia si verifichino casi di Ebola, dato il gran numero di migranti che sbarcano, “abbiamo già parlato in Conferenza Stato-Regioni. Noi abbiamo allertato tutte le strutture”.

Continua a far paura in tutto il mondo il virus Ebola che in pochissime settimane in Africa ha già causato 1350 morti. Una situazione davvero drammatica che giorno dopo giorno alimenta la paura in tutto il mondo, sebbene fino a questo momento in Europa non siano stati registrati nuovi casi sospetti di Ebola. L’allerta, però, è alta e nelle ultime ore si è tornato a parlare anche del rischio di contagio nel nostro Paese, in particolare in Puglia.

Della possibilità che anche nella regione guidata da Nichi Vendola si verifichino casi di Ebola, dato il gran numero di migranti che sbarcano, “abbiamo già parlato in Conferenza Stato-Regioni. Noi abbiamo allertato tutte le strutture. Siamo pronti, abbiamo un piano già condiviso come task force regionale già da agosto, quindi non abbiamo tralasciato nulla e abbiamo lavorato parallelamente alla task force sulla Seu”. Lo ha detto l’assessore pugliese alla Sanità, Donato Pentassuglia, affermando che l’attenzione è massima.



In questo articolo: