Bufera su Vincenzo Rizzi, il Meetup lo stronca: “Non ha titoli per usare il logo 5 Stelle”

“La città di Foggia – fanno sapere – non ha una lista certificata del MoVimento 5 Stelle ma nonostante questo il consigliere comunale Vincenzo Rizzi si dichiara rappresentante del MoVimento 5 Stelle”.

 

Vincenzo Rizzi
Vincenzo Rizzi con la spilla del Movimento

Bufera su Vincenzo Rizzi, ex candidato sindaco di Foggia per il Movimento 5 Stelle. In un comunicato, il Meetup M5S-Ps2 Amici di Beppe Grillo Foggia prende le distanze. “La città di Foggia – fanno sapere – non ha una lista certificata del MoVimento 5 Stelle ma nonostante questo il consigliere comunale Vincenzo Rizzi si dichiara rappresentante del MoVimento 5 Stelle all’interno del Consiglio Comunale di Foggia ed utilizza il suo logo. Questo è accaduto nel corso della prima riunione del Consiglio comunale del 30 Luglio 2014.

A Foggia non vi è alcun singolo cittadino o gruppo di cittadini che sia in possesso della certificazione e dunque titolato a fare uso del nome e del logo ed a parlare in nome e per conto del MoVimento 5 Stelle. Queste sono le regole del MoVimento.

È vero che a Foggia in occasione delle scorse elezioni amministrative era stata rilasciata la certificazione al fine di poter partecipare alle elezioni comunali, ma in data 5 Maggio 2014 con l’ormai noto “PS2” (http://www.beppegrillo.it/2014/05/passaparola_-_jose_mujica_il_presidente_piu_povero_del_mondo.html) con il quale Vincenzo Rizzi veniva accusato di tradimento dello spirito del MoVimento, veniva ritirata la certificazione e la possibilità dell’utilizzo del simbolo e del nome del MoVimento 5 Stelle.

“Si ricorda – concludono dal Meetup – che solo le liste certificate hanno titolo ad utilizzare il logo e chi lo utilizza impropriamente sarà diffidato dal farlo.”, ha recentemente rammentato Beppe Grillo sul suo Blog in data 27 Giugno 2014 (http://www.beppegrillo.it/2014/06/il_logo_del_m5s.html)”.